Accademia Musicale MiFA - Via Volta 18, 22063 Cantù
Tel. 0312076806 - corsi@accademiamusicalemifa.it

Matteo Ronchetti

Basso Elettrico & Contrabbasso

Matteo Ronchetti cura il corso di basso elettrico e contrabbasso, guidando l’allievo in un percorso formativo completo e professionale. Durante il corso si apprenderanno le tecniche basilari di solfeggio ritmico e melodico, la lettura della chiave di basso, i fill importanti e la tecnica corretta impostando fin da subito l’allievo nel modo corretto. Verrà affrontata anche la tecnica a plettro e quella a dita. La passione che Matteo mette nel suo lavoro permette di creare il giusto mood alla lezione.

Curriculum

Matteo inizia il suo viaggio musicale all’età di 13 anni, studiando chitarra classica prima privatamente, poi iscrivendosi e frequentando il Liceo Musicale T.Ciceri di Como, dove continuerà i suoi studi fino al Diploma di Maturità, che conseguirà nel 2016. In questo periodo, oltre ad ottenere una solida formazione classica, ha modo di frequentare diverse masterclass e ad esibirsi come chitarrista solista o accompagnatore in diversi concerti di musica classica. Affascinato dal mondo del basso elettrico e del jazz, a 18 anni inizia ad approcciarsi allo strumento e si iscrive alla Civica Scuola di Musica C.Abbado di Milano, dove nel 2020 conseguirà la laurea triennale in Musica Jazz. Attualmente frequenta il biennio magistrale, per conseguire la sua seconda laurea, mentre da qualche tempo ha cominciato a muovere i suoi primi passi come
professionista. Ha preso parte in numerosi concerti di musica jazz con diversi ensemble della sua accademia ed esterni, e ha
partecipato ad un tour con il cantante indie-pop comasco Jurijgami. Attualmente, oltre all’attività didattica, è attivo in diversi progetti musicali, di vario genere: con i Metropolitana, band fusion-funk di Como impegnata nella creazione del primo album, i Blue Rose, gruppo di inediti hard rock di Erba, la Ciloster Big Band, formazione che propone classici jazz dagli anni ’30 agli ’80, ed altre formazioni più piccole sempre di stampo jazzistico, oltre a varie sostituzioni per progetti esterni.